STUFE A PELLET

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

   STUFE PELLET         ARIA CALDA         ACQUA CALDA                  RADIO ROMANTICA
      

STUFE A PELLET

Il costo del petrolio e del gas naturale ha comportato l'esigenza di trovare un rimedio piu' economico per il riscaldamento domestico, per questo sono nate le Stufe a Pellet che hanno il vantaggio di combinare l'uso della legna, piu' conveniente del gpl, alla comodita' dell'uso di una stufa a gas automatica. A differenza delle stufe a legna, le stufe a pellet presentano una presa elettrica che garantisce il funzionamento automatico con un ridottissimo consumo di corrente elettrica. In commercio troviamo diversi modelli e tipologie di stufe a pellet, generalmente tutte hanno la forma di un piccolo camino chiuso e presentano una porticina dove poter visualizzare la fiamma ed un serbatoio per l'inserimento del combustibile solido, il pellet. Non c'e' bisogno di rifornire costantemente le stufe a pellet perche' la porticina non viene aperta quando la fiamma e' accesa e il pellet che cade dall'alto all'interno del bruciatore si incendia automaticamente. Il meccanismo responsabile della combustione sta nella modalita' "aria forzata" del tiraggio della canna. una ventola quindi spinge l'aria provocando la fiamma potente e molto allungata che si puo' visionare dalla porticina.
Questo meccanismo garantisce una produzione minima di cenere, queste stufe dunque necessitano di una pulizia una volta la settimana, ed una piu' approfondita alla canna fumaria ogni sei mesi circa. Per il montaggio delle stufe e' sempre consigliato affidarsi ad un installatore esperto.Il fai da te e' sconsigliato per questioni di sicurezza, per se stessi poiche' la produzione di monossido di carbonio nuoce gravemente alla salute, e per il proprio portafogli perche' un'installazione mal riuscita puo' comportare un basso rendimento della stufa, quindi un "investimento a meta'". Il posizionamento della canna fumaria, grazie alla ventola che spinge l'aria verso l'uscita, puo' essere piu' movimentata rispetto a quella di una stufa a legna ma non deve avere allargamenti di diametro. Riassumendo i vantaggi delle stufe a pellet possiamo ricordare il risparmio economico, la sicurezza nell'uso, l'automatismo, gli alti rendimenti termici e il rispetto verso l'ambiente. Alcuni svantaggi, minori ovviamente alle stufe a legna, sono la pulizia del contenitore della cenere una volta a settimana, la pulizia della canna fumaria ogni sei mesi circa e lo stoccaggio dei sacchetti contenenti il pellet, il combustibile solido. E' quindi consigliabile dedicare loro uno spazio per lo stoccaggio in casa.

IL PELLET

IL PELLET e' un combustibile solido, a biomassa, solitamente viene venduto in sacchetti da 15 Kg sotto forma di piccoli cilindri di segatura compressa tenuta assieme non tramite colle chimiche ma dalla lignina, una sostanza naturale. Per distinguere il Pellet di qualita' possiamo affidarci ad alcuni elementi come la poca segatura presente all'interno del sacchetto di pellet, la presenza sul sacchetto di un'etichetta, del certificato di conformita', del marchio del produttore e degli standard europei


                   P.Iva 00787210327 - Tel. 040 314874